FROLLE alla mandorla

frolle_mandorle_articolo2

Se anche voi vi ritrovate il sabato pomeriggio, prima di Pasqua, senza avere preparato nessun dolce allora questa ricetta vi verrà in aiuto.

Si tratta di una frolla arricchita con le mandole con cui potete fare dei biscotti glassati, come in questo caso, oppure utilizzarla come base per una dolcissima crostata.

Negli ingredienti ho diminuito un po’ la quantità di zucchero perché ho aggiunto la glassa sopra, se vi piacciono più dolci vi conviene aggiungerne.

INGREDIENTI per 40 biscotti circa

500 g di farina

100 g di farina di mandorle

2 uova

200 g di zucchero (250 g se li volete più dolci)

250g di burro

1 limone non trattato, la scorza

INGREDIENTI per la glassa

1 albume

150 g di zucchero a velo

qualche goccia di succo di limone

Lavorate il burro ammorbidito con lo zucchero e la scorza del limone, aggiungete le farine e le uova, lavorate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo, conservatelo per 30 minuti in frigorifero avvolto nella pellicola.

Stendetelo aiutandovi con della farina e formate una sfoglia alta almeno un paio di millimetri, tagliate le forme dei biscotti e metteteli su una placca ricoperta con della carta da forno.

Infornate per 15 minuti a 180°C

Per preparare la glassa invece dovete sbattere con le fruste l’albume a cui avrete unito le gocce di limone fino a quando non inizia ad essere spumoso, a quel punto unite poco alla volta lo zucchero a velo mescolando sempre.

Con queste dosi viene una glassa abbastanza morbida e della giusta consistenza per essere spalmata sui biscotti, se la volete più dura e consistente aumentate la quantità di zucchero fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Quando i biscotti si saranno raffreddati potete decorarli con la glassa, facendo attenzione perché tende ad indurirsi abbastanza velocemente, io mi sono aiutata con un sac à poche e poi ho spalmato con uno stecchino di legno,  quando avrete finito lasciateli seccare per un paio  di ore.

Vi auguriamo BUONA PASQUA!!!

Precedente LIEVITO naturale Successivo POLPO con le patate