LINGUINE con le vongole

linguine_vongole_articolo

Le linguine con le vongole sanno di mare, di estate e di sole…anche se questa estate è davvero insolita, incostante, tropicale.

Ci ho messo un po’ a trovare la giusta ricetta per fare questo piatto ed il suo ingrediente principale è la semplicità.

Bisogna fare attenzione ad utilizzare tutta l’acqua che rilasciano in cottura per mantecare la pasta e farla risottare negli ultimi minuti di cottura, se riuscite comprate le vongole il giorno prima per farle spurgare bene dalla sabbia con acqua e sale, altrimenti, se le comprate all’ultimo minuto, lasciatele a bagno almeno un’oretta e cambiate spesso l’acqua.

INGREDIENTI per 2 persone

500 g di vongole veraci

200 g di linguine

1 spicchio di aglio

olio evo qb

sale qb

pepe qb

prezzemolo qb

Se riuscite comprate le vongole il giorno prima, mettetele in una ciotola con acqua e sale lasciatele riposare in frigo.

Prima di cuocerle sciacquate bene sotto l’acqua corrente e strofinatele con del sale, questo vi aiuterà ad ottenere un sughetto chiaro in cottura.

Mettetele in una padella calda e coprite con un coperchio, appena si aprono sono pronte, spegnete subito in modo che non si asciughi l’acqua di cottura che hanno rilasciato, lasciate intiepidire.

Togliete le vongole dai gusci, lasciatene solo qualcuna per decorare il piatto, filtrate l’acqua delle vongole in un colino a maglie molto strette oppure lasciandolo colare in un pezzettino di stoffa, in modo da eliminare eventuali residui di sabbia.

In una padella facciamo soffriggere lo spicchio d’aglio con qualche cucchiaio di olio evo, aggiungiamo le vongole e il loro sughetto e lasciamo insaporire qualche minuto, fate attenzione a non far asciugare troppo si devono solo insaporire.

Nel frattempo cuocete le linguine e scolatele al dente, versatele nella padella con le vongole e concludete la cottura, la pasta deve assorbire tutto il sughetto e insaporirsi.

Quando saranno pronte aggiungete una generosa manciata di prezzemolo fresco tritato e una grattata di pepe.

 

 

Precedente MOUSSE di triplo cioccolato Successivo PIZZA con la scarola