PESTO alla genovese

pesto_articolo

Arriva la stagione più fredda e ho tagliato le ultime foglie di basilico rimaste nel mio orticello casalingo.

Ne ho fatto un vasetto di pesto alla genovese, il pesto fresco fatto in casa ha un sapore incredibile perché il basilico rilascia tutti i suoi aromi e profumi, con parmigiano di buona qualità e olio extravergine di oliva, otterrete una salsa incredibilmente buona sia per condire la pasta che per gustare una fetta di pane.

Ho utilizzato la ricetta originale del Consorzio del pesto genovese ma ho eliminato l’aglio per renderlo più vicino ai miei gusti, se vi piace potete aggiungerne 2 spicchi.

Il pesto si dovrebbe fare con un pestello ma io l’ho fatto con il mixer, chiedo venia!

INGREDIENTI:

50 g di foglie di basilico

6 cucchiai di parmigiano grattugiato

2 cucchiai di pecorino romano grattugiato

1 cucchiaio di pinoli

1\2 bicchiere di olio extravergine di oliva

qualche grano di sale dolce

Lavate bene le foglie di basilico e asciugatele con un canovaccio, versatele nel bicchiere del mixer e unite l’olio, i grani di sale e i pinoli, iniziate a frullare fino ad ottenere una crema.

Aggiungete i formaggi e mescolate bene.

Ora potete condire la vostra pasta direttamente nel piatto.

Precedente TORTA DANUBIO SALATA con lievito madre Successivo GUFETTI cupcake

Un commento su “PESTO alla genovese

I commenti sono chiusi.